Poesie

Una sbirciatina

07.01.2013 19:25
Guardarti negli occhi, è come fissare il sole: ti fa sentire un fuoco dentro. Il tuo collo nudo, è calamita per innumerevoli baci di passione. Chi fa l'amore con te, vede di sicuro il Paradiso. Puoi farmi un favore? Mi fai dare solo un'occhiata?

Tu

07.01.2013 19:24
Mi piaci quando cerchi da me aiuto nelle pulizie, pur sapendo che l'unica mano che posso darti la metto sotto la tua maglietta o tra le cosce. Mi piaci quando dormi per finta, con reggiseno e mutandina, "perchè fa caldo..." come tu dici... Aspetti finchè io infili il viso tra...

Mani

07.01.2013 19:23
Volano le mie mani sul tuo corpo nudo. Mille brividi segnano la strada, come orme sulla tua pelle. I miei baci rincorrono i tuoi brividi Fino a bloccarmi, nella morbida stretta delle tue calde cosce, mentre la mia lingua, solamente libera, guizza senza tregua, cercando di farti...

Intimo connubio

07.01.2013 19:22
Stelle filanti i brividi sul  tuo corpo, mentre lascivamente ti accarezzo. Umida voglia, che la mia mano trova sempre più acquosa. Inebriante profumo, nelle mie nari. Sapore divino nella mia bocca, Intimo calore che assaporo, con maschio trasporto, fino a confondermi in...

Che strano!

07.01.2013 19:21
Mi piace "stare dentro", ma non sono un galeotto. Mi piace "stare dentro", ma adoro passeggiare. Mi piace "stare dentro", ma sforo sempre con le spese. Eppure mi piace "stare dentro! E ci sto il più possibile!

Fugace eternità

07.01.2013 19:21
Sembra carne. Materia e nient'altro. Eppure quando le parlo, nel linguaggio che ho imparato, si accende e diventa il tramite verso l'Eterno. Anche se dura soltanto pochi attimi, il tuo Piacere è l'arco con il quale scaglio la freccia infuocata che per un attimo è una...

Dopo

07.01.2013 19:19
Non voglio morire in quest'attimo! voglio vedere il tuo sguardo perso nel vuoto. Sentire il tuo corpo vibrare. La tua voce gridare. E il tuo sapore diffondersi in me. Dopo, che si faccia di me, ciò che si vuole.

Dissetami

07.01.2013 18:24
Offrimi la tua coppa, ricolma del nettare della tua voglia. Fa che io mi disseta fino a quando l'alba lascia il posto al tramonto. Lascia che le mie mani scorrino lungo il tuo corpo come acqua, insinuandosi in ogni anfratto. Regalami, generosamente, le convulsioni del...

Baci

07.01.2013 18:23
Ti bacio sulle labbra, intrecciandole alle mie. La mia lingua le accarezza con delicatezza, gustandole come ambrosia. Ti bacio ancora, senza soste, senza prendere fiato, mescendo i nostri fluidi. Le tue labbra tra le mie, strette, avviluppate, mentre il bottoncino del...

Caffé

07.01.2013 18:21
Divoro le tue labbra. Voracemente. Stringo il tuo corpo in un abbraccio serrato. Prosciugo il tuo nettare femmineo con ostinazione. Poi ti prendo. Ti possiedo a guisa ferina, con dolce violenza. Fino a sciogliermi in te come zucchero in bollente caffè.
<< 9 | 10 | 11 | 12 | 13 >>