Incontro

01.11.2020 23:12
Nella sera d’autunno,
stellano i lampioni.
I nostri passi
risuonano
nel tardo silenzio.
I nostri sguardi
s’incrociano.
Sto per perderti,
come una stella cadente.
Torno indietro.
Ti chiamo,
senza un nome.
Sorridi.
Mi inviti
a casa tua.
Ti bacio,
per le scale.
Le mie mani
volano.
Il piacere
ti possiede,
in un sospiro.
Corri
e vai.
Per le scale...